Image-empty-state.png

Orith Youdovich

Photographer

Spunta.png

One-to-One

30 min | € 39

Area Professionale

Fotografia di paesaggio, Spazi urbani e extra urbani, Fotografia in dialogo con il cinema e le arti visive

Posso supportarti con

Italia.jpg

Il linguaggio dell’immagine e le sue potenzialità espressive
Ampliare la visione e la realizzazione dell’immagine oltre la tecnica
Realizzare immagini in dialogo con il cinema e le arti visive
Seguire lo sviluppo di un’idea e la realizzazione di un progetto fotografico

Italia.jpg

Prenota una sessione online One-to-One con

Orith Youdovich

BIOGRAFIA

Italia.jpg

Da diversi anni dirige il proprio sguardo sul mondo in un processo di analisi del rapporto tra sguardo soggettivo e paesaggio. Svolge una ricerca artistica sulla connessione tra fotografia e cinema: Antonioni, Béla Tarr, Bergman, Pasolini. Mostre personali: Aion (Artspace Tel Aviv), Come devo vivere – dialoghi visivi con il cinema di Michelangelo Antonioni (MirMar, Savignano; Horti della Fasanara, Ferrara; Officine Fotografiche, Roma), Oscurità – luogo frammento memoria (Galleria Gallerati, Roma), Interno-Esterno e Mistery Train (Studio Boario, Roma). Tra le collettive: Inward Gaze II (Herzliya Museum of Contemporary Art, Israele), Correlazioni – Dialoghi visuali sul paesaggio e 06. Fuori 4 (Galleria Gallerati), Mondi mediterranei (Il Vittoriano, Roma); Da Berlino in poi (Galleria Gallerati); Moravia – sulle orme dello scrittore in Ciociaria (Sarajevo e Latina). Ha curato Mabul – Fotografia Israeliana Contemporanea (Ashdod Art Museum, Israele), Fotografia Israeliana Contemporanea (Museo Andersen), Cronache del quotidiano. David Perlov. Fotografie e Film (Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma e Palazzo delle Esposizioni). Co-autrice dei saggi Il vento e il melograno – Fotografia Contemporanea Israeliana e Cosa devo guardare. Riflessioni critiche e fotografiche sui paesaggi di Michelangelo Antonioni (Postcart); Curatrice di Fotografia Israeliana Contemporanea (FPM Edizioni). Ha co-fondato l’Associazione Culturale Punto di Svista. Iscritta all’Ordine dei Giornalisti ed è vicedirettore della testata giornalistica “CultFrame – Arti Visive”. www.puntodisvista.net

Inghilterra.jpg