Pubblicare con WITTY BOOKS

4 chiacchiere con l'editore Tommaso Parrillo Witty Books / Fondata nel 2012 come Witty Kiwi, casa editrice indipendente che vuole promuovere la fotografia contemporanea e le arti visive. https://witty-books.com/ Come si colloca la casa editrice nel panorama editoriale italiano? Ovviamente ogni casa editrice ha una sua linea editoriale che la contraddistingue e credo che ogni autore debba informarsi, attraverso il cataloga dell’editore a cui si rivolge, su quelle che sono le sue scelte, dal modo come costruisce l’oggetto libro ai progetti che propone. Ti posso dire che le mie scelte sono spesso legate a progetti che appartengono ad un mondo autoriale, introspettivo, se vuoi legati alla memoria e di conseguenza faccio più fatica a considerare dei progetti di reportage. Come editore indipendente la mia scelta è stata di puntare principalmente alla qualità dei libri che produco sia pur con tirature ridotte ma con una grande attenzione ai particolari, con una ricerca di carte specifiche e nuovi design. Ti interessi ai vari contest mondiali? Il mondo del dummy contest ha un suo valore nel panorama editoriale e questo non riguarda solo chi vince ma anche i progetti che vi partecipano e vengono inseriti nelle short list. Queste prime scremature sono importanti per noi editori per conoscere le nuove proposte e se un progetto ricorre spesso nel web sicuramente è da tenere in considerazione. Come presentare un progetto, cose da evitare? Personalmente prediligo le candidature abbastanza mature, cioè quei lavori che hanno già superato alcune revisioni e in cui si intravede una forza narrativa, nel pratico mi piace di ricevere un progetto che pur abbozzato sia presentato nella forma libro preferibilmente cartaceo oppure un pdf. Tenendo a mente che questo è un punto di partenza e non di arrivo senza dimenticare che potrei far ricorso a tutte le immagini che l’autore ha escluso nella prima selezione e mi piace collaborare con autori che hanno questa sensibilità di volersi mettere in discussione. Mi sembra di capire che preferisci ricevere un progetto “aperto”. Si perché ritengo questo un punto fondamentale del mio mestiere, il potermi inserire nell’editing e nella presentazione del libro fa parte del processo creativo di ogni editore che poi è il tratto che lo caratterizza. Aggiungo che avvicinarsi ad un editore è un processo conoscitivo, relazionale, e non basta mandare una mail generica a tutti gli editori del mondo, con cadenza mensile. Altra cosa è cercare di incontrarsi e presentarsi agli editori prendendosi il giusto tempo per parlare del proprio lavoro e questo può anche avvenire nei vari festival o incontri. Direi che è importante creare una cultura relazionale. Si così come consiglio di scegliere bene l’editore giusto per il proprio progetto. Dove preferisci stampare Sono un editore completamente autonomo e mi occupo della parte progettuale del libro e di trovare la tipografia per stamparlo, non ho una tipografia di riferimento ma di volta in volta a secondo del progetto editoriale vado da quella che ritengo sia la più adatta, questo perché mi piace sperimentare e perché devo fare attenzione ai vari preventivi di spesa proposti. Questo metodo vale anche per il designer a cui affido, a secondo del libro da fare, la costruzione e stile del prodotto. Il progetto cresce insieme, prima nella mia testa, poi con il confronto delle idee del designer e poi con la parte realizzativa della tipografia. Rivolgersi ad un consulente esperto può fare la differenza Per chi volesse un supporto alla creazione e alla pubblicazione del proprio libro può contattarmi via email al mio indirizzo zuccaccia@gmail.com. Trovate maggiori informazioni sui miei laboratori e sul mio supporto alla creazione di un progetto editoriale, sul mio sito web www.lucianozuccaccia.it

Logo-1.png
  • Facebook - Black Circle
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Youtube
  • Instagram

Giorgio Cosulich de Pecine | info@photocoach.it | +39 339 216 4847 | Roma | Italia

 

photocoach.it © 2020 Giorgio Cosulich de Pecine


Tutte le immagini e gli altri contenuti di questo sito web sono protetti in tutto il mondo dalle leggi internazionali sul copyright. Chiedi l'autorizzazione prima di utilizzare qualsiasi contenuto di questo sito web.

Contattatemi per ulteriori domande o richieste.

Trattamento dei Dati | Cookie Policy

training worksshop scuola corso fotografia coaching online reportage roma