• Luciano Zuccaccia

St. LOUIS & the Arch, un libro di Joel Meyerowitz

Libri fotografici rari e da collezione


New York Graphic Society e St. Louis Art Museum, Boston 1980

Dimensioni 24 x 26 cm, pagine 112


Acquistabile su Amazon



C’è sicuramente un po’ di Atget nel lavoro di Joel Meyerowitz, sì perché come Atget, Joel girovaga per le strade di St. Louis in America con la sua camera di grande formato (una fotocamera a banco ottico in legno, modello Deardorff che produce un negativo 20 x 25 cm) e tutte le difficoltà di lavorare con una attrezzatura ingombrante con cui si potevano scattare solo poche fotografie al giorno.



Era stato chiamato dal St. Louis Art Museum per documentare lo spirito e la bellezza della città e Joel produsse più di 400 negativi, che oggigiorno nell’era del digitale potrebbero sembra poche, ma vi assicuro che lavorando con la citata attrezzatura è un numero sufficiente per completare il lavoro.



I due fotografi sono accomunati dallo stesso interesse nel raccontare una città (Parigi per Atget e proprio St.Louis per Meyerowitz) non dal punto di vista estetico ma nella continua ricerca di segnali, luci e ombre, e conoscendo il loro lavoro posso dire che come nessun altro sono riusciti a fondere una raccolta casuale di dettagli disparati in una composizione armoniosa, trasformando una brutta realtà urbana in una bella immagine.



Conobbi il lavoro di Meyerowitz prima attraverso il pluri riprodotto libro Cape Light e poi attraverso questo libro che acquistai via internet, direttamente dall' America. La cosa che mi piacque sin da subito in questo libro fu l’uso del colore, (noi eravamo ancora indietro e l’unico fotografo che nei primi anni ottanta sperimentava il colore era Luigi Ghirri) nonché per l’attenzione con cui disponeva gli elementi nell’immagine.


La forza di questo lavoro è tutta nella distribuzione della luce che si posa sugli edifici segnando profili e modellando volumi; ma anche nell’organizzazione degli spazi, nell’ineccepibile distribuzione dei pieni e dei vuoti.


Tutto ruota attorno l’Arco – The Gateway Arch - elemento caratteristico della città a cui Meyerowitz non si poteva sottrarre e difatti ne rimane attratto per la sua forma essenziale, bella e lineare, un arcobaleno di colori in continuo movimento.




Nel suo saggio La bellezza in fotografia, Robert Adams si domanda: “Perché la forma è bella? Perché, penso, ci aiuti ad affrontare la nostra paura peggiore, il timore che la vita non sia che caos e che la nostra sofferenza non abbia alcun senso




Collezionare libri vuol dire anche condividere con gli altri le proprie conoscenze.

Chi volesse maggiori informazioni sui libri che recensisco può scrivermi a zuccaccia@gmail.com sarò felice di rispondervi e di condividere con voi le mie conoscenze.


Per chi volesse un supporto alla creazione e alla pubblicazione del proprio libro, tengo dei laboratori editoriali, sia per singoli che per gruppi di persone. Trovate maggiori informazioni sul mio sito web www.lucianozuccaccia.it

#libri #fotografia #collezionismo #editoria #meyerowitz #usa

Contattami senza impegno riempiendo il form in fondo alla pagina ed io ti richiamerò.

 

I primi 30 minuti di consulenza sono gratuiti per i nuovi clienti.

 

Sfruttali direttamente per una consulenza o semplicemente per parlare con me e capire se i miei servizi possono esserti utili.

Lascia il tuo numero di telefono, così posso richiamarti e spiegarti tutto a voce.

Contattami per saperne di più,
sarò felice di risponderti.
Logo-1.png
  • Facebook - Black Circle
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Youtube
  • Instagram

Giorgio Cosulich de Pecine | info@photocoach.it | +39 339 216 4847 | Roma | Italia

 

photocoach.it © 2020 Giorgio Cosulich de Pecine


Tutte le immagini e gli altri contenuti di questo sito web sono protetti in tutto il mondo dalle leggi internazionali sul copyright. Chiedi l'autorizzazione prima di utilizzare qualsiasi contenuto di questo sito web.

Contattatemi per ulteriori domande o richieste.

Trattamento dei Dati | Cookie Policy

training worksshop scuola corso fotografia coaching online reportage roma

PRIMA VOLTA ?

30 MINUTI DI CONSULENZA GRATUITA

PROVA I MIEI SERVIZI