Migranti

Image-empty-state.png
Autore
Lingua
Quando
Dove
Lezioni
Livio Senigalliesi
Italiano
21 aprile 2021
Online via Zoom
2
€ 24,90
Prenota

I migranti sono uno dei temi centrali del nostro tempo, anche se i fenomeni migratori sono antichi come l'uomo. Un tema delicato e complesso che troppo spesso viene affrontato e manipolato dai media in modo strumentale e poco sincero.

Chi si occupa di fare informazione ha il dovere di dedicare tutte le proprie energie alla sincerità dei contenuti che produce e volgerli a favore dei più deboli. La missione di chi per professione o per passione denuncia le ingiustizie deve sempre essere rivolta al miglioramento dello stato di fatto, mai al tornaconto personale...

Livio Senigalliesi, fotogiornalista che da sempre si occupa di tragedie umanitarie, Marco Traversari, docente di antropologia all'Università di Milano Bicocca e Silvia Maraone responsabile del progetto dell'ONG IPSIA sulla rotta balcanica, metteranno a disposizione la loro esperienza per tracciare le dimensioni di un fenomeno internazionale destinato a crescere ed il ruolo che l'informazione gioca.

Un incontro aperto a tutti, al di là della fotografia, per migliorare la propria lettura e la comprensione di un tema che richiede urgente attenzione. E' necessaria una narrazione complessa che parta dalle ragioni della fuga.

Di cosa parla

Esperienze dirette, studi e testimonianze per approfondire il fenomeno delle migrazioni umane ed il ruolo che il fotografo dovrebbe avere nell'approccio al tema, per fare informazione in modo corretto e sincero a favore di un cambiamento.

Quali sono le dimensioni dei flussi migratori?
Quali sono le origini e quali le cause attuali?
In che modo un fotografo deve porsi nei confronti del tema ?
In che modo un fotografo deve porsi nei confronti dei protagonisti ?
Quali aspetti meno trattati delle migrazioni occorrerebbe indagare?
Quale dovrebbe essere il modello di indagine che un fotografo dovrebbe adottare?
Chi sono migranti? Cosa lasciano? Cosa cercano? Che supporto ricevono?
In che modo l'informazione può aiutare a migliorare la situazione?

E sopratutto... COME CI VEDONO?

A chi è rivolto

I due incontri sono rivolti a tutti, non solo a chi vuole approfondire il ruolo e l'approccio del fare informazione, ma anche a chi vuole approfondire e comprendere meglio la natura di uno dei temi principali del nostro tempo.

Cosa impari

✅ Approfondisci il tema con esperti e studiosi dei fenomeni migratori
✅ Quali sono i numeri e le proporzione delle migrazioni
✅ Da chi e in che modo vengono strumentalizzate
✅ Quale è e quale invece dovrebbe essere il ruolo dei media
✅ Quale dovrebbe essere l'approccio e la mission di un fotografo che si occupa di immigrazione
✅ In che modo mettere il proprio lavoro e l'informazione al servizio dei più deboli
✅ Quali sono le basi giornalistiche e il giusto approccio per una narrazione

Programma

LEZIONE #1
21 Aprile 2021 - Ore 18.00-18.40
IL FOTOGRAFO ANTROPOLOGICO
Livio Senigalliesi racconterà la sua esperienza coadiuvato dal Prof. Marco Traversari, docente di Antropologia presso l'Università di Milano Bicocca. La presenza del Prof.Traversari consentirà di approfondire le vicende dei migranti raccontate da Livio in una chiave antropologica.

LEZIONE #2
23 Aprile 2021 - Ore 18.00-18.40
IL FOTOGRAFO UMANITARIO
Livio Senigalliesi verrà affiancato da Silvia Maraone responsabile del progetto dell'ONG IPSIA a favore dei migranti lungo la rotta balcanica nell'area di confine tra Bosnia e Croazia. La testimonianza di Silvia ci darà la misura della tragedia umanitaria e della necessità di una narrazione più vicina alle vittime.


Dove

Online via Zoom - Riceverai una email con il link di accesso alle lezioni

Limite partecipanti

No

Requisiti

Nessun requisito

21 aprile 2021
Prenota adesso
€ 24,90
Image-empty-state.png
puntointerrogativo.png

Livio Senigalliesi

Fotogiornalista

Fotoreporter professionista con decennale esperienza negli ambiti della fotografia sociale e politica internazionale. La passione per la fotografia intesa come testimonianza e l'attenzione ai fatti storici di questi ultimi decenni l'hanno portato su fronti caldi come il Medio-Oriente ed il Kurdistan durante la guerra del Golfo, nella Berlino della divisione e della riunificazione, a Mosca durante i giorni del golpe che sancirono la fine dell'Unione Sovietica, a Sarajevo ha vissuto tra la gente l'assedio più lungo della Storia. Ha documentato le atroci conseguenze di guerre e genocidi in Africa, sud-est asiatico e America Latina. Negli ultimi anni ha focalizzato le sue energie su due progetti: quello dedicato alle vittime civili dei conflitti e quello sulla condizione umana degli immigrati seguendo le rotte migratorie nel Mediterraneo, la rotta balcanica e i progetti di accoglienza per i richiedenti asilo nel nostro Paese.

***

Marco Traversari, docente a contratto di antropologia culturale ( Laboratorio di Altre Conoscenze), Università Statale di Milano Bicocca.

Silvia Maraone, esperta di Balcani e migrazioni nella regione, coordina i progetti a tutela dei rifugiati e richiedenti asilo lungo la rotta balcanica in Bosnia Erzegovina e Serbia. E' coordinatrice del progetto umanitario di Ipsia-Acli in Bosnia.

Scopri di più

Domande frequenti

Cosa succede se non posso più partecipare?

Nel caso tu non possa partecipare più ad una lezione in streaming già prenotata ed acquistata, ti verrà fornito un link della durata di 10 giorni dove usufruire della registrazione della lezione.

Come ottengo il link per accedere alla lezione?

Dopo aver effettuato l'acquisto della lezione, riceverai una email con un link, dal quale potrai scaricarti o leggere un pdf con tutti i dati per partecipare alla lezione.

Posso interagire con il docente?

Assolutamente si! Le lezioni streaming sono concepite per fornire un contributo didattico ma allo stesso tempo interagire ed ascoltare i partecipanti. 

Posso rivedere la lezione?

Tutte le lezioni in streaming sono registrate e messe a disposizione dei partecipanti per dieci giorni dopo la lezione, visibili su questo sito. Ai partecipanti verrà inviata una email con il link alla lezione registrata.

Cosa succede se non si raggiunge il numero di partecipanti minimo richiesto?

Se il workshop non dovesse raccogliere il minimo richiesto di adesioni necessarie, la data di inizio verrà posticipata e comunicata agli iscritti, per permettere il raggiungimento della quota minima prevista di adesioni.

Posso regalare la lezione ad un amico?

Se hai voglia di regalare una lezione ad un amico puoi farlo indicando il nome del destinatario nelle note d'acquisto, prima di completare il pagamento. Una volta ricevuta l'email di conferma con il link ai dati di connessione, potrai inoltrarli al destinatario. I dati di accesso alle lezioni sono strettamente personali, abbine cura.